Aggiornamento Windows 10

Categoria News da Martedì, 28 Luglio 2015. Letto 948

Aggiornamento Windows 10

Domani 29 Luglio 2015 sarà rilasciato Windows 10, una svolta epocale per il sistema operativo di casa Microsoft. Una vera e propria RIVOLUZIONE.
In primo luogo certamente perché tutti i dispositivi PC, Tablet e Smartphone avranno lo stesso sistema operativo (OS).
Prima di vedere nel dettaglio le novità ci teniamo a precise che il nostro gestionale per autofficina "funziona" già sul nuovo sistema operativo di Microsoft.

CLERK è assolutamente compatibile con Windows 10!

Puoi scaricarlo
Windows 10 sarà disponibile per tutti gli utenti che già usano Windows 7 di Windows 8 e Windows 8.1.

È gratis
Windows 10 sarà gratis per tutti gli utenti che faranno l'aggiornamento nei prossimi 12 mesi avendo già un Pc o un Tablet con Windows 7, 8 e 8.1, ma non se si tratta di una copia "illegale" o "pirata". Per gli Smartphone l'aggiornamento arriverà in futuro. Per tutti gli altri Windows 10 costerà 135€.

Pulsante Start
Dopo essere tornato dalla versione 8.1 ritorna il celebre bottone con la bandierina ma sarà un pò diverso. Sarà personalizzabile interamente con la possibilità di aggiungere applicazioni, programmi, contatti e siti web.

Cortana
Arriva in questa versione l'assistente vocale, quello che è l'equivalente di Siri di Apple. Consentirà la ricerca vocale di file salvati. Impara nel tempo e si adatta alle nostre esigenze e richieste.

Nuovo browser Edge
Va in pensione il Internet Explorer il famoso browser di Microsoft. Al suo posto arriverà Edge coi cui, per esempio, si potranno fare ricerche direttamente dalla pagina web, basterà sottolineare una parola ed appariranno informazioni prese direttamente dalla rete, più tante altre novità.

Le app
Con la nuova funzione "Continuum", le app funzioneranno su tutti i dispositivo con Windows 10: pc, tablet e smartphone. Si avrà unico lo store da cui si possono acquistare e scaricare le app, musica, giochi, film e libri.

Rivoluzione sicurezza

Con la nuova funzione Windows Hello non si useranno più le password, grazie alla tecnologia di autenticazione biometrica sarà possibile entrare in Windows 10 facendo la scansione del volto, dell'iride o dell'impronta digitale.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.