Fattura elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Categoria Leggi e direttive da Mercoledì, 19 Giugno 2013. Letto 1696

Fattura elettronica verso la Pubblica Amministrazione

La fattura elettronica FINALMENTE!

E’ pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale 55 del 5 aprile che pubblica le regole tecniche ed operative per l’emissione di fatture elettroniche verso le amministrazioni statali.

Il passaggio dalla fatturazione tradizione a quelle elettronica per la pubblica amministrazione avverrà in tre step, vediamo quali:

  1. I ministeri, le agenzie fiscali ed enti nazionali di previdenza e assistenza sociale (INPDAP, INAIL, INPS, Cassa Forense, Inarcassa, Cassa del Notariato, dei Dottori Commercialisti e dei Ragionieri e Periti Commerciali) saranno i primi enti verso cui dovrà essere emessa la Fattura Elettronica, entro 12 mesi dalla pubblicazione del decreto.
  2. Le altre amministrazioni statali invece la scadenza è posticipata dopo due anni dalla pubblicazione.
  3. Le PA locali la data di decorrenza verrà stabilita con decreto del ministro dell’Economia di concerto con gli altri soggetti interessati.

 

I fornitori pertanto non potranno più inviare fatture in formato tradizionale alle PA e saranno tenuti a gestire ed inviare fatture in solo formato elettronico. Diversamente le fatture non saranno pù accettate e la PA non procederà al saldo neppure parziale.

 

NOTE TECNICHE

In formato sarà in XML e lo scambio avverrà utilizzando il sistema di (Sdi), gestito dall’agenzia delle Entrate. Il progetto sarà realizzato da Sogei (partner tecnologico). Nell'allegati al decreto sono individuate le linee guida per la realizzazione del formato di interscambio.

Ovviamente il nostro software CLERK si adeguerà quanto prima a questi standard e cioè non appena saranno rilasciati gli standard tecnici in via definitiva. Questa nuova funzionalità vi garantirà di emettere fatture in formato elettronico compatibile con le pubbliche amministrazioni e con tutte le imprese che si adegueranno a tale standard.

 

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.